Cuccioli a rate

La crisi aguzza l’ingegno. E così alcuni allevatori di cuccioli di cani di razza hanno iniziato a vendere i piccoli online, anche a rate. Un fenomeno sempre più diffuso, che preoccupa molto. Secondo quanto denuncia l’Aidaa, Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente, negli ultimi mesi sul web sono comparsi molti siti che offrono cucicoli a partire da 14.90 euro al mese e in alcuni casi addirittura con diritto di recesso e garanzia di un anno. “Quello della vendita a rate degli animali è un fenomeno ancora poco conosciuto e che merita un’attenta visitazione da parte del ministero e delle autorità competenti – ha spiegato Lorenzo Croce, presidente di Aidaa – in questi ultimi mesi nascono come funghi siti internet che offrono cani a partire da 14.90 al mese come si trattasse di acquistare una pentola o un microonde, e’ una cosa che ci deve far riflettere”.

“Andando un poco più a fondo nella ricerca – comunica Aidaa – scopriamo inoltre che questo tipo di acquisti di cuccioli sono ‘finanziabili’, infatti le maggiori finanziarie da alcuni mesi hanno attivato il servizio di “finanziamento degli animali vivi”. In pratica si accede ad un finanziamento rateale, con interessi piuttosto alti, che da una parte garantisce all’allevatore l’incasso immediato dei suoi soldi mentre l’acquirente paga in alcuni casi con rate che raggiungono gli 84 mesi il proprio cane. Il sistema pare funzionare e se ne sono accorte anche le finanziarie, pronte a cavalcare il boom di acquisti di cuccioli a rate. Ma cosa succede se il proprietario del cane interrompesse i pagamenti?

…continua su www.tgcom.it